Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Guida al “Deep Web” (il lato oscuro della Rete): cos’è e come si accede

sabato 7 luglio 2012

Il “Deep Web” rappresenta una parte enorme della Rete che non è accessibile tramite le normali query sui motori di ricerca in quanto “nascosta”. Nel profondo del World Wide Web, chiamato appunto “Deep Web”, esistono miliardi di informazioni che, nella Rete “normale”, restano totalmente invisibili e che non potrebbero essere mai consultate se non utilizzando la navigazione anonima.


Premessa
Il blog di Benzene 4 Ever non si ritiene assolutamente responsabile per quanto pubblicato in questo post. I link riportati in questo articolo possono puntare a informazioni utilissime ma anche a siti malevoli, pornografici, pedofili, terroristi, di droga e molto altro ancora. Consiglio quindi di leggere molto attentamente il Regolamento del Blog prima di continuare.

Alcune info relative al “Deep Web”
  • L'informazione è pari a 400/500 volte rispetto alla Rete normale.
  • Contiene 7.500 Tb di informazioni rispetto ai 19 Tb in chiaro della Rete normale.
  • Esistono più di 200.000 siti che non sono raggiungibili dai motori di ricerca della Rete normale.



Anche il Corriere della Sera ha dedicato in Aprile un articolo in merito al “Deep Web”. I più curiosi possono leggerlo collegandosi a questa pagina.

Accedere a “Deep Web” con TOR
Il “Deep Web” è basato sul software per la navigazione anonima TOR già presentato con il post guida all’installazione e configurazione di TOR per la navigazione anonima.

Per eseguire ricerche nel “Deep Web” è necessario, quindi, utilizzare tale rete.

Una volta avviato TOR potete provare ad accedere al “Deep Web” copiando ed incollando i seguenti URL nella barra degli indirizzi di Firefox.

Si aprirà il sito “The Hidden Wiki” dal quale potrete partire per trovare moltissimo di ciò che non viene indicizzato dai motori di ricerca:

http://kpvz7ki2v5agwt35.onion/wiki/index.php/Main_Page

Nel caso il primo link non si potesse aprire potete provare a collegarvi a questi altri due mirror:

http://ciz4t2plqme3e73a.onion
http://utovvyhaflle76gh.onion

Precauzioni
Consiglio di proteggere la navigazione ed il sistema operativo disabilitando la webcam, i cookie, la cronologia ed utilizzando Ccleaner terminata la sessione anonima.

Chiaramente antivirus aggiornato e firewall attivo e, non per ultimo, attenzione a dove cliccate!

Fatene buon uso!

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

10 commenti:

  1. Non ho capito. Una volta che TOR mi apre l'Hidden Wiki come navigo?

    RispondiElimina
  2. @Anonimo
    E' praticamente come navigare su Wikipedia. Nella parte destra hai tutti gli argomenti, nella sinistra hai il "search box" dove puoi eseguire le varie ricerche.

    RispondiElimina
  3. A me da sempre errore... oppure carica carica ma alla fine non apre nulla. Come risolvere?

    RispondiElimina
  4. @Anonimo
    Cosa ti da sempre errore? (Attenzione al nickname. Questa volta il commento è stato pubblicato in via del tutto eccezionale. Leggi il regolamento).

    RispondiElimina
  5. Ciao volevo farti una domanda sul anonimato.
    Con Anonimox a quanto ho capito è possibile accedere a siti presenti in altri paesi ma che sono oscurati da noi usando un proxy del paese straniero giusto? E anche con Tor potrei fare lo stesso con anonimato sicuro al 100% oltre che entrare nella darknet....quello che mi chiedo è: ma x entrare nella darknet ( nn è che mi interessa entrarci ma è solo x avere un chiarimento) dovrei x forza usare Tor o posso entrarci anche con Anonimox o un proxy qualsiasi?
    Che rischi comportano i proxy e anonimox x chi li utilizza?

    RispondiElimina
  6. @Anonimo
    Anonimox è un'estensione che "aiuta" a bypassare le censure utilizzando Proxy esteri e quindi, come giustamente hai detto, si riesce a collegarsi a siti altrimenti non accessibili.
    TOR fa la stessa cosa in quanto utilizza "nodi" che consentono di bypassare eventuali oscuramenti imposti dai Governi. In più, TOR, da la possibilità di accedere alla Darkknet cosa impossibile se si utilizzano Proxy.
    Per rischi cosa intendi?
    PS Attenzione al regolamento del blog per quanto riguarda i commenti anonimi ;-)

    RispondiElimina
  7. Ciao TechnoGeek,
    bell'articolo! Attenzione solamente che andrebbero fatti degli aggiustamenti per renderlo idoneo al 2014.

    Un saluto,
    Luca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendi dire per quanto riguarda i link onion?

      Elimina
  8. per rendere tutto idoneo sarebbe gradito un aggiornamento al 2015. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo2015
      "Idoneo" in che senso?

      Elimina

L'archivio di TechnoGeek